Chi Siamo?

Eccoci qui: siamo Fabio ed Elisa e raccontarci non è semplice, ci sarebbe troppo da dire.. vi basti sapere che amiamo viaggiare, lo facciamo da sempre e da quando ci conosciamo amiamo soprattutto farlo insieme!

  • Fabio Fimmanò

PERU' E BOLIVIA: PREPARAZIONE AL VIAGGIO!

Aggiornato il: 13 dic 2018


Ci sono viaggi che ti entrano dentro.. che brami da mesi, che prepari nei minimi particolari.. che vivi nei tuoi sogni ancora prima di essere sul posto, e che, nonostante tutto, ti stupiscono e soprattutto ti arricchiscono.

Ogni viaggio è fautore di crescita e di emozioni, ma quello che vi sto per raccontare è davvero un viaggio con la V maiuscola..


Io e Fabio l’abbiamo sognato da sempre e abbiamo scoperto che tra le tante cose in comune avevamo anche questa meta.. allora a Gennaio abbiamo iniziato a fare il programma, a Marzo avevamo già l’aereo prenotato e fino a Luglio abbiamo continuato a rivedere il nostro itinerario per renderlo ancora più in linea con la nostra idea di viaggio..

Qual è la nostra idea di viaggio? Lo scoprirete leggendo questo post!


Cattedrale di Arequipa

VIAGGIO PERU’-BOLIVIA

DURATA: 18 GIORNI

COSTO A PERSONA: 2.400€ tutto compreso (voli, taxi, escursioni, gift, pasti, pernottamenti)

VOLI: MILANO-MADRID-BOGOTA’-LIMA (a/r) costo 980€


Questa zona del Sud America purtroppo non è collegata benissimo con l’Italia, per cui avevamo due possibilità: realizzare un viaggio infinito con scali di 8 ore in Canada, oppure fare due scali e contenere il numero di ore (naturalmente per realizzare una spesa entro i 1000 €).


Abbiamo scelto la seconda strada ed effettivamente, a posteriori, possiamo dire di aver fatto la scelta corretta in quanto il Milano/Madrid è arrivato in tarda serata, abbiamo alloggiato e dormito vicino all’aeroporto e siamo ripartiti il mattino dopo alle 9.40 belli riposati. A Bogotà abbiamo fatto solo due ore di scalo (nessun problema per i tempi, è super fattibile anche con meno tempo).


Altri voli

· LA PAZ/UYUNI (A/R): 170€ A TESTA 1 H DI VOLO

· LA PAZ/LIMA(CON SCALO A CUSCO): 140€ A TESTA 3H DI VOLO


PROGRAMMA DI VIAGGIO:

· Lima (solo la notte, abbiamo deciso di non visitarla per mancanza di tempo e per le recensioni negative lette sui vari forum)

· Penisola Paracas (1 giorno)

· Isole Ballestas/Deserto Huacachina (1 giorno)

· Arequipa (1 giorno)

· Canyon del Colca (2 giorni di tour)

· Cusco e dintorni (5 giorni: 1 giorno visita della città, 1 giorno escursione laguna Humantay, 1 giorno escursione Vinicunca/Rainbow mountains, 1 giorno Valle Sacara/Aguas Caliente, 1 giorno Machu Picchu.)

· Puno (2 giorni di tour al lago Titicaca)

· Bolivia (1 giorno per gli spostamenti, 3 giorni di tour)


Ci sono tante cose da dire per ogni singola meta, per cui faremo un post per ogni tappa.


CONSIGLI UTILI PRIMA DI PARTIRE:


1) IL BAGAGLIO: zaino o trolley? Ci abbiamo riflettuto tanto e a posteriori vi confermo che siamo assolutamente soddisfatti della scelta : zaino tutta la vita.

Il viaggio in Perù/Bolivia è un viaggio ricco, molto ricco di attività e spostamenti, per cui lo zaino è il compagno ideale per rendere la vacanza più smart. Noi abbiamo acquistato il famoso Osprey nelle versioni uomo e donna (Fairpoint/uomo e Fairview/donna). Costa abbastanza (sui 140-150 euro) ma ha davvero tantissimi vantaggi:


- Alta qualità dei materiali

- Comodità di utilizzo: si apre totalmente come se fosse una valigia per cui i vestiti rimangono sempre in ordine; inoltre esiste la possibilità di chiudere gli spallacci con una cerniera, in modo che non si rovinino nei diversi spostamenti.


Fabio ha comprato il Fairpoint 70 litri, che consiste di uno zaino principale da 57 litri e di un comodo zaino daypack da 13 litri che si stacca per le gite in giornata, mentre io sono stata bravissima… ho fatto stare tutto in un Fairview 40 litri e poi ho acquistato a parte uno zainetto da 25 litri da portare in giro ogni giorno.



Zaini Osprey Fairpoint 70L e Fairview 40L


Cosa abbiamo messo nello zaino? Che tempo fa in Perù? Ne parleremo in un post apposito!


2) GLI SPOSTAMENTI IN CITTA’: quando non potete camminare o siete stanchi usate sempre i taxi e verificate che siano quelli ufficiali (in genere hanno la targa ripetuta sul fianco dell’auto); i taxi non hanno i tassametri per cui contrattate sempre prima la cifra.


3) SPOSTAMENTI IMPORTANTI: noi ci siamo serviti della compagnia Cruz Del Sur e ci siamo davvero trovati benissimo! Avevamo letto sulla nostra fedelissima Lonely Planet di furti effettuati sui bus ed eravamo quindi un po’ preoccupati, ma in realtà devo dire che siamo rimasti stupiti per la professionalità e la qualità del servizio. Pullman bellissimi, poltrone vip fantastiche per viaggiare e dormire (reclinabili a 135 gradi); un’unica pecca: aria condizionata troppo alta...


4) CIBO: in generale il gusto dei piatti Peruviani è molto simile a quello dei nostri piatti per cui non avrete grandi difficoltà a mangiare. In Perù ci sono 4.000 diverse specie di patate e chiaramente ve le proporranno in ogni salsa; utilizzano poi tanto la quinoa per cui assaggerete ottime zuppe. Unica pecca per chi come me non ama le spezie, è l’utilizzo di coriandolo in molti piatti...

Come tipi di carne quello che va per la maggiore è il pollo, cucinato in ogni sua parte e modalità. Da assaggiare assolutamente la carne di Alpaca, molto gustosa!

Provate invece il ceviche.. a me (Elisa) non ha fatto impazzire, ma sono difficile :)


5) SOLDI: siamo partiti dall’Italia con Dollari e poi abbiamo cambiato in Soles e in Bolivianos.. non è comunque difficile trovare dei money exchange che cambino gli euro. Attenzione invece alla carta di credito: accettano praticamente solo Visa ovunque e Mastercard solo a Puno (per cui anche per gli hotel prenotati su booking portatevi i contanti).


6) PRESE ELETTRICHE: non abbiamo mai dovuto utilizzare l’adattatore se non in pochi casi dove la spina era leggermente più grande rispetto ai due buchetti.


7) HOTEL/HOSTAL: abbiamo sempre dormito in hostal con bagno privato spendendo al massimo 25 dollari (circa 22 euro al cambio) a camera con colazione. Bisogna solo verificare in anticipo che la struttura abbia l’acqua calda tutto il giorno (non sempre è così) e preferire quelli che hanno il riscaldamento (calefation): spesso fa molto freddo nonostante le coperte pesanti che le strutture mettono a disposizione.


8) PREPARATEVI A CONTRATTARE SU QUALSIASI COSA!!


Ultimo consiglio.. andate là con il cuore aperto.. la gente è meravigliosa per cui, parlateci, cercate di capire di più della loro cultura e se possibile, cercate di avere un mood da veri viaggiatori.. esplorate, riempitevi gli occhi e vivete il sogno ad occhi aperti.. il Perù è davvero meraviglioso e vi rimarrà nel cuore.



534 visualizzazioni
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now